Assistenza

La Master Studies Worldwide e tutto lo staff, nella piena coscienza della gravità del momento che stiamo attraversando a causa della pandemia da Covid-19, nonché delle problematiche che tutte le famiglie italiane stanno al momento affrontando, tiene a precisare che sta lavorando per tutelare la propria clientela e garantirne i diritti stabiliti dalla Legge.

Come contattarci

Per qualsiasi esigenza contatta uno dei nostri uffici via mail o telefonicamente.
Se hai bisogno di inviarci una PEC puoi scrivere all’indirizzo:
masterstudiesworldwideltd@legalmail.it

Nota Bene
Siamo lieti di informarvi che i nostri uffici riapriranno il giorno lunedì 28 settembre dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 12:30.


FAQ Vacanze Studio 2020

Tra i provvedimenti adottati prima dal Governo italiano e poi dal Parlamento per aiutare cittadini ed imprese a fronteggiare la situazione di emergenza connessa all’epidemia Covid-19, vi è anche quello che disciplina il cosiddetto voucher “salva-vacanza”.

Cos'è il voucher?

Il voucher è un documento di legittimazione o titolo improprio (art. 2002 cod. civ.). Viene rilasciato, ricorrendone i presupposti legali tracciati nell’art. 88 bis della legge 27/2020, a tutti gli iscritti ad una delle nostre vacanze studio 2020 che hanno versato il relativo prezzo o un acconto.

A chi si applica?

È applicabile a tutti i contratti stipulati per le vacanze studio 2020, per le quali sia stato effettuato un pagamento.

Com’è fatto un voucher?

Il voucher viene identificato da un codice alfanumerico che vi verrà comunicato tramite e-mail all’indirizzo fornito al momento dell’iscrizione.

Posso richiedere il rimborso in denaro invece del voucher?

Per recessi esercitati fino al 31 luglio 2020, non è possibile. Considerata l’eccezionalità della situazione che stiamo vivendo, il Parlamento Italiano ha dovuto prendere delle misure straordinarie e ha convertito in legge (la legge n. 27 pubblicata sulla G.U. del 29 aprile 2020 ed entrata in vigore in data 30 aprile 2020) in data 24 aprile il decreto-legge 18/2020. Tale provvedimento legislativo prevede la possibilità per il tour operator di scegliere l’emissione del voucher come modalità di rimborso (Art 88 bis) e la nostra società ha optato per questa modalità, infatti, l’emissione dei voucher assolve i correlativi obblighi di rimborso e non richiede alcuna forma di accettazione da parte del destinatario (comma 12).
La procedura di infrazione intrapresa dalla Commissione UE con una lettera di costituzione in mora comunicata in data 2 luglio 2020 all’Italia e ad altri nove Stati membri, rappresenta solo la parte iniziale di un procedimento che avrà uno sviluppo nei prossimi mesi. Allo stato non c’è alcun accertamento definitivo di incompatibilità fra la norma italiana (art. 88 bis della legge n. 27 del 30 aprile 2020) e quella comunitaria (art. 12 della Direttiva Pacchetti 2015/2302). La legge n. 34/2020 ha, fra l’altro, confermato la legittimità di tale strumento.

In che modo posso utilizzare il voucher?

Potrai utilizzare il voucher al momento dell’iscrizione online ad uno dei programmi presenti sul nuovo catalogo Vacanze Studio 2021 o 2022.
Durante la procedura di iscrizione online sarà sufficiente inserire il codice alfanumerico che contraddistingue il voucher per essere utilizzato come metodo di pagamento dell’acconto (parziale o completo, a seconda di quanto richiesto dal programma scelto).

Il voucher è cedibile?

Per legge, il voucher deve essere nominativo ed intestato alla persona che ha effettuato il versamento dell’acconto per una vacanza studio 2020. Per andare incontro alle esigenze dei propri clienti, in caso di impossibilità da parte dell’intestatario di utilizzare lo stesso, Master Studies Worldwide Ltd accetterà che venga ceduto a terzi in età scolare e in possesso dei requisiti previsti dal centro prescelto fra quelli delle prossime stagioni estive.

Che valore ha il voucher?

Il voucher ha lo stesso valore della somma/acconto versata per il soggiorno studio 2020, comprensivo del costo di eventuali garanzie e/o polizze assicurative facoltative acquistate e pagate quali: Garanzia contro incremento valutario e Estensione dei massimali assicurativi.

La polizza annullamento pacchetto che ho stipulato nel 2020, sarà ugualmente valida per il prossimo viaggio?

Si, si conferma il “congelamento” della somma versata per la polizza contro le spese di annullamento ai fini del prossimo viaggio.

Non ho ricevuto il voucher, cosa devo fare?

I voucher sono già stati emessi e inviati tramite e-mail (si consiglia di controllare anche la casella di posta indesiderata/SPAM). In caso di mancata ricezione dello stesso, si prega di contattare l’ufficio di competenza.

Che durata ha il voucher?

Il voucher può essere speso entro 24 mesi (sei mesi in più della durata legale) dalla data di emissione.

Il voucher è cumulabile?

Sì. Sarà possibile utilizzare al massimo due voucher per la stessa prenotazione all’interno del proprio nucleo familiare.

Utilizzando il voucher per l’acquisto di una vacanza studio del 2021 (per esempio) sono costretto ad acquistare una vacanza con le stesse caratteristiche e gli stessi servizi di quella dell’estate 2020?

No. Il voucher potrà essere spendibile su qualsiasi altro soggiorno inserito nella nostra programmazione Master Studies Worldwide Ltd.

Devo viaggiare entro la data di scadenza del voucher?

No. Il voucher deve essere speso entro la data di scadenza, ma è possibile partire anche in date successive. L’importante è che la prenotazione avvenga entro la data di scadenza del voucher.

Se ho stipulato la polizza annullamento ho diritto al rimborso in denaro (anziché il voucher) tramite la compagnia assicurativa?

Si precisa che la polizza annullamento copre i rischi indicati all’Art. 2 delle Condizioni Generali di contratto (pag. 97 del nostro catalogo Vacanze Studio 2020), mentre non copre quelle indicate nel successivo Art. 5 (fra le quali epidemia e pandemia).

Mio figlio compirà 18 anni prima dell’inizio della prossima estate. Potrà comunque partecipare ai soggiorni studio di gruppo?

Sarà nostra cura verificare con la scuola che gestisce il centro prescelto la possibilità di accettare maggiorenni.

Se mio figlio sta frequentando la classe terminale della Scuola Primaria o Secondaria, posso avere il rimborso cash come indicato dalla Legge di conversione del Decreto Cura Italia (comma 8)?

No, tale comma si riferisce ai soli viaggi di istruzione. Si precisa che per viaggio di istruzione si intende un viaggio/stage/PON/Mini Stay i cui contratti vengono stipulati tra l’Istituto Scolastico frequentato dallo studente e il Tour Operator e sono sempre sottoposti e soggetti ad approvazione da parte del Consiglio di Istituto e del Dirigente Scolastico. Nella fattispecie della vacanza studio, invece, il contratto è stipulato direttamente tra il genitore del partecipante e
il Tour Operator. Pertanto, il contratto stipulato con la nostra Società non può essere ricondotto nell’ambito di applicazione dei viaggi di istruzione in quanto la finalità del pacchetto non è soltanto quella istruttiva o di perfezionamento di una lingua straniera. Inoltre la modifica del comma 8 dell’art. 88 bis introdotta dalla legge n. 34/2020 non si presenta con effetti retroattivi.